PROGETTO

IL NOSTRO PROGETTO

W.A.N.A. è un sistema di tutela studiato per gli utenti dei mezzi di trasporto pubblico.

Il progetto si basa su due aspetti fondamentali:

UTILIZZO DI UNA RETE WIRELESS LOCALE

Il Bluetooth è una rete personale che viaggia sempre con noi e può collegarsi ad ogni altro dispositivo mobile Bluetooth attorno a noi mantenendo al sicuro i nostri dati personali. In questo modo possiamo comunicare con tutte le persone vicine in modo rapido e sicuro.

Non sono necessari numeri di telefono o altre tipologie di liste di contatti, questo metodo ti permette di comunicare con la massima privacy, in sicurezza, con le persone attorno a te.

Grazie a questa caratteristica abbiamo la possibilità di comunicare, di essere ascoltati e quindi e non essere mai effettivamente da soli.

IL RUOLO DEGLI SPETTATORI

Spesso, durante una molestia, sono presenti altre persone.

La tendenza, purtroppo, è quella di rimanere spettatori passivi, per varie ragioni, che possono andare dalla paura di intervenire al non essersi accorti di nulla.

W.A.N.A. permette di aumentare la probabilità che le persone vicine passino dall’essere passivi all’essere attivi, con tutti gli aspetti positivi che ne susseguono.

Come funziona nella pratica

Supponiamo di avere un treno con cinque carrozze passeggeri e nella sesta carrozza si trova il personale.
Per le 6 carrozze sono impiegati 12 ripetitori, 2 per carrozza univocamente associati alla posizione dentro la stessa e 6 segnalatori audio-visivi, 5 disposti a metà di ogni carrozza passeggeri ed il sesto nella postazione del conducente.

Il treno sta percorrendo una tratta particolarmente lunga che lo porterà a passare dentro alcuni tunnel dove, le reti telefoniche e dati non hanno campo.
Mentre attraversa il tunnel, il passeggero “A” lancia un segnale d’allarme tramite l’applicazione e il messaggio si propaga per tutti i ripetitori, accendendo il segnale audio-visivo di conferma, avvisando il conducente, il personale e tutte le persone che hanno nel proprio dispositivo l’app attiva.

Il messaggio di aiuto che arriverà a destinazione avrà al suo interno, oltre ai dati identificativi inseriti ed approvati da “A”, anche la posizione all’interno del treno, fornendo il numero della carrozza e un’indicazione approssimativa all’interno della stessa; ad esempio “Aiuto, sono il passeggero “A”, ho 23 anni e mi trovo nel vagone 4 verso la coda del treno”.

Assumendo che la situazione comporti che all’interno della galleria il treno si blocchi e manchi corrente elettrica, i dispositivi, dotati di batteria, saranno in grado di funzionare anche senza l’alimentazione elettrica del treno.

IL NOSTRO 

SOFTWARE & HARDWARE

WANApp

È in fase di sviluppo un’applicazione semplice e leggera, che possa essere installata su ogni dispositivo mobile dagli appositi store Android e iOS oppure da questo sito. Gli utenti si dovranno registrare e fornire i propri dati atti al riconoscimento di chi ha lanciato l’allarme.

RIPETITORI BLUETHOOT

Piccole scatoline nere da installare all’interno del mezzo di trasporto che permetteranno di ricevere ed allargare il raggio d’azione del Bluetooth per far arrivare la comunicazione a più dispositivi possibili nei dintorni.

SEGNALATORE LUMINOSO

Dispositivo dotato di luci led che si accende quando riceve una segnalazione.

SEGNALATORE AUDIO

Dispositivo dotato di un piccolo altoparlante che si attiva quando riceve una segnalazione.

BOTTONE DI EMERGENZA

È in fase di progettazione un piccolo bottone personale, acquistabile dagli utenti dei mezzi di trasporto, che una volta registrato e messo in collegamento con lo smartphone, svolgerà le stesse funzioni dell’app.